urbismap-conferenza-esri-italia-2019

Conferenza Esri Italia 2019: un’esperienza che una Start-up come UrbisMap non poteva perdersi!

Gli scorsi 10 e 11 aprile si è tenuta a Roma la Conferenza Esri Italia 2019 a cui UrbisMap ha ben pensato di non mancare. The Science of Where, Envisioning Where Next: questo il tema principale, dove analisi territoriale, geolocalizzazione e soluzioni geospaziali sono stati al centro delle due giornate.

L’Evento, con uno speech d’apertura del Prof. Renato Mazzoncini, del Politecnico di Milano, con cui ha presentato la sua visione di mobilità del futuro, in Italia e in Europa, ha trattato i concetti di innovazione e semplificazione, tanto cari anche a UrbisMap.

Quest’ultimi, sono stati oggetto d’analisi sopratutto durante gli interventi relativi agli ambiti strategici legati all’economia e alla pianificazione territoriale, ponendo i punti sulla grande opportunità offerta oggi dalla trasformazione digitale. Trasformazione a cui abbiamo deciso di aderire con il nostro piccolo, ma grande progetto di semplificazione, accessibilità e innovazione.

urbismap-esri-italia-2019

Chi è Esri, in Italia e nel mondo?

Esri Italia, azienda fondata nel 1990, è oggi il riferimento nazionale nelle soluzioni GIS per la Pubblica Amministrazione e per le Imprese. Partner integrante della Esri One Company, la quale conta oltre 80 aziende in tutto il mondo, ha organizzato con successo questa nuova edizione della conferenza Italia.

Da isolani, molto interessante l’accento posto dagli organizzatori sull’innovazione digitale sviluppata nel Sud Italia, con lo Stakeholder Talk Innovazione Sud, dove istituzioni e imprenditoria hanno raccontato i motori dello sviluppo ed evidenziato le potenzialità delle regioni meridionali.

Novità legate a UrbisMap

Per ciò che più ci riguarda, tra i tanti eventi e best practice, si è parlato dell’importanza di innovazione per le Pubbliche Amministrazioni, delle nuove frontiere offerte dal Geo Business e dal GIS 3D & BIM.

Guido Cianciulli ha illustrato le relazioni tra lo sviluppo di nuovi software e le esigenze di innovazione in Italia: l’integrazione tra le tecnologie come BIM e GIS portano le informazioni delle costruzioni a livello territoriale e permettono di avere dati sempre aggiornati, e in tempo reale, su un SIT.

Tra gli interventi più interessanti quello di Marcello Onorato di LAORE Sardegna, il quale ha raccontato l’importanza dei sistemi WebGIS a supporto dell’agricoltura digitale e di precisione, insieme alla propria esperienza sviluppata in Sardegna con l’istituto regionale dedicato allo sviluppo in campo agricolo e rurale.

Tra le tante novità presentate vi è Kimap, il primo navigatore progettato per le persone con diverse forme di disabilità motoria. Una soluzione pensata per agevolare i loro spostamenti cittadini grazie alla tecnologia distribuita su una mobile app, costituita da mappe interattive di navigazione che rubricano i livelli di accessibilità degli ambienti, urbani e no.

Qui sotto vi lasciamo il video racconto di sintesi della conferenza, pubblicato il giorno della sua chiusura sulla Pagina Facebook di Esri Italia.

Conferenza Esri Italia 2019: un piccolo assaggio di un grande evento A breve saranno disponibili le Esri Stories, gli interventi della plenaria e tutti i video #conesri2019 #trasformazionedigitale #Esri #GIS #soluzionigeospaziali #scienceofwhere

Conferenza Esri Italia 2019: un piccolo assaggio di un grande evento. A breve saranno disponibili le Esri Stories, gli interventi della plenaria e tutti i video #conesri2019 #trasformazionedigitale #Esri #GIS #soluzionigeospaziali #scienceofwhereGEOsmartcampus

Pubblicato da Esri Italia su Giovedì 11 aprile 2019