UrbisMap-applicativo-suape-comuni-sardegna

Sardegna: prorogato il bando di finanziamento per il potenziamento dello sportello SUAPE

La Regione Sardegna, dopo il recente rilascio della nuova piattaforma SUAPE, di cui vi avevamo parlato in questo vecchio articolo, lo scorso 6 agosto ha pubblicato il Bando di finanziamento, rivolto ai Comuni dell’Isola, “Potenziamento della interoperabilità e integrazione dati e servizi per il sistema SUAPE”, finanziato con i fondi POR FESR Sardegna 2014-2020.

In poche parole, la Regione Sardegna, con il bando in scadenza prorogata al 14 Ottobre, continua ad agevolare la crescita e la trasformazione digitale delle amministrazioni locali, permettendo loro l’acquisto di nuovi applicativi che si integrino col nuovo sistema SUAPE.

Applicativi che miglioreranno, velocizzeranno e standardizzeranno l’operato dei funzionari comunali all’interno dello sportello unico per le attività produttive e l’edilizia.

Tutti i Comune della Sardegna, meglio se aggregati in forma di Unione di Comuni o Comunità Montana, possono richiedere l’ammissione al finanziamento per:

  • Sviluppo software;
  • Acquisto/aggiornamento licenze software volti a rafforzare l’interoperabilità col SUAPE;
  • Installazione e configurazione software;
  • Supporto ed help-desk finalizzato all’avviamento del nuovo sistema;
  • Formazione finalizzata all’avviamento del nuovo sistema.

Questi, dovranno poter abbraccia uno o più settori comunali collegati al SUAPE, come edilizia, catasto, attività produttive, tributi, protocollo e URP.

Suape-Interfaccia-UrbisMap

Cosa proponiamo: il modulo SUAPE di UrbisMap

L’attività di integrazione del SUAPE nel Geoportale di UrbisMap, si sposa perfettamente con i propositi del bando e rappresenta un passo avanti, tecnologico e metodologico, significativo per la semplificazione dei flussi di lavoro interni.

Il modulo, a cui stiamo lavorando da un po’ di tempo, permette la consultazione e la gestione integrata delle pratiche direttamente dal Geoportale UrbisMap, con funzionalità avanzate di ricerca ed estrazione dei dati. Gli ambiti comunali coinvolti sono:

  • Catasto
  • Edilizia
  • Titoli Edilizi
  • Attività Produttive
  • Gestione Toponomastica
  • URP
  • Tributi

I vantaggi dell’integrazione di UrbisMap, e del nuovo modulo SUAPE, all’interno dei sistemi comunali, sono molteplici:

  • Supporto nella verifica e validazione delle pratiche;
  • Consultazione integrata delle pratiche sul Geoportale con la pianificazione e normativa territoriale vigente;
  • Geo-referenziazione automatica su mappa delle pratiche;
  • Servizi di supporto alla compilazione della pratica;
  • Velocità di ricerca dei procedimenti, attuali e storici, direttamente con clic su mappa o ricerca catastale per censuari e titolarità;
  • Digitalizzazione e archiviazione automatica della documentazione prodotta.

I vantaggi, quindi, si ripercuoteranno sui singoli uffici, come ad esempio per l’ufficio tecnico, il quale avrà accesso in tempi record alla consultazione e visualizzazione integrata su mappa, di tutte le istanze e della normativa in vigore.

L’ufficio tributi, invece, potrà ad esempio consultare su mappa le risorse economiche da recuperare dai cantieri di edilizia privata o delle attività produttive. Mentre, l’ufficio di Polizia locale potrà consultare, in tempo reale e indipendentemente dall’ufficio tecnico, le procedure di inizio lavori e l’avvio dei cantieri edili, così come avrà pieno controllo sul territorio in termini di sicurezza con l’avvio di manifestazioni di pubblico spettacolo.

Se lavori per una Pubblica Amministrazione della Sardegna, vuoi partecipare al Bando di Finanziamento della RAS e sei interessato alla nostra proposta progettuale contattaci nei seguenti modi:

Tel. +39 349 270 9342
E-mail urbismap@gmail.com
oppure tramite la pagina contatti del nostro sito web.